Il ceo di Spotify offre 2 miliardi per l'Arsenal

di Nicola Carosielli 10/06/2021 16:31

Il ceo di Spotify offre 2 miliardi per l'Arsenal
 
  ULTIMO   VAR
Spread 111,64
16.37.11

+0,98%

Il ceo di Spotify, Daniel Ek, è pronto a rilanciare per l'Arsenal. Dopo essersi visto rifiutare un'offerta da 1,8 miliardi di sterline lo scorso mese, l'amministratore delegato dell'app della musica ha deciso di far lievitare l'offerta a oltre 2 miliardi di sterline per entrare in possesso dei Gunners. Una mossa in parte attesa dal club.

Secondo quanto riportato dl Daily Mail, Ek sta cercando di sfruttare le ricadute pubbliche della proposta della Super League per portare avanti i suoi piani di acquisizione. L'Arsenal, infatti, è stata una delle sei squadre ad aderire alla proposta (fallita), servita alla fine solo ad aumentare il divario tra i tifosi e gli alti gerarchi del club rappresentati da Stn Kroenke, che già godevano di poca stima da parte degli ultras. Non a caso il ceo di Spotify ha dichiarato pubblicamente che l'offerta includeva la proprietà dei fan, la rappresentanza a livello di consiglio e una golden share per i sostenitori, incassando così il sostegno dell'ex leggende dei Gunners Thierry Henry, Dennis Bergkamp e Patrick Vieira. (riproduzione riservata)