Azimut: la tendenza di breve termine rimane positiva

La struttura tecnica di  Azimut rimane positiva. Il titolo, confermando la tendenza rialzista di breve termine nella quale si trova inserito, ha infatti compiuto un veloce balzo in avanti ed è salito oltre i 24,30 euro. L’analisi quantitativa conferma la presenza di un solido up-trend, con i principali indicatori direzionali che si trovano in posizione long. Dopo una breve pausa di assestamento è possibile pertanto un ulteriore allungo verso 24,50 prima e in area 24,70-25,75 euro in un secondo momento. Soltanto una discesa sotto 23,50 potrebbe annullare i recenti progressi e fornire un segnale di debolezza. (riproduzione riservata) Gianluca Defendi

Dax future: il quadro tecnico rimane contrastato

Dax future: il quadro tecnico rimane contrastato

Nella seduta di giovedì il Dax future ( scadenza settembre 2021 ) è stato respinto da quota 15.720 ed è sceso verso i 15.615 punti. Il quadro tecnico di breve periodo rimane ancora contrastato: al rialzo, infatti, soltanto il deciso breakout dei 16.000 punti potrebbe fornire un nuovo segnale long di tipo direzionale. Pericolosa invece una discesa sotto i 15.500 punti anche se, da un punto di vista grafico, solo il cedimento di quota 15.400 potrebbe provocare un’inversione ribassista di tendenza....