Banca Mediolanum: la struttura tecnica si è indebolita

Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica di Banca Mediolanum si è indebolita. Il titolo è stato infatti respinto da quota 7,40 e ha subito una rapida correzione, con i prezzi che sono scesi verso l’importante sostegno grafico posto a 6,80 euro. L’analisi quantitativa registra un pericoloso rafforzamento della pressione ribassista: un eventuale recupero dovrà inoltre affrontare un primo ostacolo in area 7,05-7,10 e una seconda barriera a 7,20 euro. Una discesa sotto 6,80 fornirà invece un ulteriore segnale di debolezza. (riproduzione riservata) Gianluca Defendi

Selezione e sostenibilità fanno la differenza nel mondo di Zoom & C.

Se c'è una cosa che la pandemia di Covid-19 ha insegnato al mercato è che i trend instaurati in particolari circostanze e per far fronte a determinate necessità non è detto che non possano protrarsi anche una volta che tali necessità siano venute a meno. È decisamente il caso di Zoom, parola che è ormai diventata sinonimo di "rimanere connessi durante una pandemia", in cui l'interazione faccia a faccia è diventata una vera e propria rarità. Il prezzo delle azioni di Zoom è salito a 337 dollari,...