Banca Generali: il trend primario rimane rialzista

Banca Generali rimane all’interno di solido trend rialzista di breve termine. Il titolo, dopo aver superato la resistenza posta a quota 33,20 euro, ha infatti compiuto un veloce balzo in avanti ed è salito fino ad un picco di 35,54 euro. Il quadro tecnico appare costruttivo e solo il forte ipercomprato registrato dagli oscillatori più reattivi può impedire un ulteriore allungo (con target teorici a quota 35,75-35,80 prima e in area 36-36,05 poi) e innescare una fisiologica pausa di consolidamento. Difficile per adesso ipotizzare un’inversione ribassista di tendenza: pericolosa solo una discesa sotto i 35 euro anche se un’eventuale correzione troverà un valido sostegno in area 34,50-34,35 euro. (riproduzione riservata) Gianluca Defendi

Tripathi (Aave) non esclude che possano esistere più di 21 milioni di bitcoin

La Cina sembra aver dato il colpo di grazia al bitcoin, che da lunedì languisce vicina ai minimi da gennaio, eppure gli esperti intervistati da Citi non escludono che la moneta superi i propri limiti. Alla nascita, infatti, la regina delle cripto aveva già una data di scadenza. O meglio, una cifra. 21 milioni, questo il massimo numero di bitcoin coniabili dai miner, ovvero coloro che estraggono le  monete con i loro computer. Al momento ne sarebbero stati coniati 18 milioni, ma il processo diventa...