Elon Musk non comprerà il Manchester United, era solo uno scherzo su Twitter

di Emma Bonotti 17/08/2022 10:55

Elon Musk non comprerà il Manchester United, era solo uno scherzo su Twitter
 
  ULTIMO   VAR
Spread 242,24
17.29.49

+10,40%

"No, era solo uno scherzo su Twitter". Con questa risposta Elon Musk ha voluto togliere ogni dubbio sulla sua possibile acquisizione del Manchester United. Appena quattro ore prima il tycoon aveva dichiarato, attraverso il social media, che avrebbe acquistato lo storico club inglese. L'ennesimo tweet provocatorio del ceo di Tesla ha scatenato la reazione degli utenti della piattaforma che, nonostante l'ora tarda, si sono chiesti se Musk facesse sul serio. Ma il miliardario ha chiarito che non comprerà "alcuna squadra sportiva".

Musk: "Era solo uno scherzo"

Scherzo o no, alcuni ci hanno creduto. Non sarebbe la prima volta che Elon Musk utilizza Twitter per ironizzare sui suoi investimenti. Nel 2018 il miliardario si era scontrato con la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti per un tweet in cui dichiarava di voler rendere privata Tesla. Quello che era nato come un semplice scherzo è presto diventato un'accusa di frode finanziaria che ha portato alla nomina di un comitato aziendale per approvare i tweet del fondatore inerenti alla società.

Più recentemente, l'imprenditore ha fatto un passo indietro dall'opa da 44 miliardi di dollari su Twitter, affermando sulla stessa piattaforma di non poter procedere. In questo caso il miliardario è stato citato in tribunale dal social media che ancora spera di portare a termine l'operazione. Come ha sottolineato Bloomberg, anche il commento di questa mattina (orario italiano) potrebbe attirare l'attenzione delle autorità, visto che il Manchester United è quotato alla Borsa di New York. 

Secondo Hui Chen, consulente in materia etica presso il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, quando una persona nella sua posizione, anche se a mercati chiusi, "fa commenti sull'acquisto di un'entità, la gente inizia a speculare: sta scherzando, non sta scherzando, sta scherzando a metà?". Secondo l'esperto, dato l'impatto delle sue azioni, Musk "deve valutare attentamente le potenziali implicazioni".

Tesla e Twitter flettono nel pre-market, mentre Manchester vola

L'ironia del ceo non favorisce la corsa del titolo Tesla che nel pre-market flette dello 0,52% a 914,9 dollari. In attesa dell'apertura dei mercati anche Twitter perde terreno (-0,36% a 44,3 dollari), mentre il titolo Manchester United vola del 3,75% a 13,27 dollari. Anche sul campo da calcio un cambio di proprietà sarebbe stato apprezzato. L'attuale padrone di casa, la famiglia Glazer, non gode una grande fama negli stadi dove i tifosi non perdono occasione per criticarla assieme alle scarse performance dei giocatori. Valutata 44 miliardi da Forbes, la squadra ha iniziato la stagione contropiede, incassando due sconfitte che l'hanno portata in fondo al tabellone della Premier League. (riproduzione riservata)